venerdì 2 novembre 2007

IL NUOVO SPAZIO PUBBLICO - VERSO UNA SOCIETÀ’ TRASPARENTE di PIERRE LEVY



All’interno delle culture prettamente orali, che hanno caratterizzato il 95% del tempo che la nostra specie ha trascorso su questo pianeta, la memoria umana era circoscritta alla capacità di ricordare dei gruppi di anziani. Gli strumenti, i gioielli, le statue, i monumenti di pietra e le immagini dipinte erano i soli supporti capaci di trasmettere i concetti astratti. Con la scrittura, apparsa in Mesopotamia 5000 anni fa, le conoscenze hanno cominciato ad essere registrate in maniera più efficace. Da allora lo spirito umano ebbe modo di guardare al passato non solamente utilizzando l’immaginazione, i miti e le tracce materiali. La nuova abbondanza di testimonianze linguistiche provenienti dai tempi antichi o da realtà culturali lontane, permise di mettere in prospettiva le conoscenze legate al presente, così come i progetti legati al futuro. I registri, i quadri, i testi, i discorsi, che erano diventati oramai abbastanza usuali, abituarono lo spirito umano ad utilizzare uno sguardo analitico, logico, critico e comparativo nei confronti della realtà.
Allora, però, anche se la società intera fu trasformata dall’avvento della scrittura, solo gli scriba erano in grado di utilizzare tale strumento. I primi documenti scritti furono conservati nei templi e nei palazzi, si trattava perlopiù di strumenti gestionali (amministrazione di grandi organi) e di dominio (registri fiscali, corvée, tributi) nelle mani di pochi, ovvero essi erano riservati ai sacerdoti ed ai funzionari regi. Gli scriba, quindi, venivano a contatto con i nuovi ambiti dello spirito come la teologia, la scienza e la storia. La scrittura aprì all’umanità un ampio spazio dello scibile che affondava le sue radici lontano nel tempo. Nello stesso momento, però, essa racchiudeva un cerchio di informazioni segrete, occulte, accessibili solo ai privilegiati della casta statale, sacerdotale o nobiliare.
Con l’invenzione dell’alfabeto, la scrittura divenne fruibile più ampiamente. Redatte in caratteri alfabetici già a partire dal VI secolo a.C., le leggi delle città greche diventarono leggibili da tutti, di conseguenza venne introdotto il concetto di pratica della cittadinanza. Si potrà obiettare che la città greca escludesse le donne, gli stranieri e gli schiavi, ma bisogna dire che la civiltà dell’alfabeto ha anche inventato il concetto di libertà in generale, e di libero cittadino in particolare, senza il quale non avremmo parametri di giudizio. Noi siamo loro eredi: non ammiriamo tanto i Greci perché hanno abolito la schiavitù, importantissimo traguardo storico e umano raggiunto solo dalla civiltà della stampa, quanto perché hanno fatto della libertà – contrapposta alla schiavitù – uno dei loro supremi valori. Ciò è ancora più significativo se pensiamo che nelle civiltà classiche dell’Egitto, della Mesopotamia e della Cina, per non parlare del sistema delle caste in India, esistevano diverse forme di soggezione.
Le religioni monoteiste, come le spiritualità platoniche, stoiche e buddiste, sono fondate su testi alfabetici. Il loro supporto alfabetico non è slegato dal loro carattere universale e dalla loro proclamazione di uguaglianza tra tutti gli animi. Le realtà che hanno fatto proprio l’alfabeto – giudaismo, cristianesimo, islam, stoicismo e buddismo – hanno tutte messo al centro della condizione umana il libero arbitrio o la libertà dello spirito. Ricordiamo che lo stoicismo – poco conosciuto oggi – è apparso nel terzo secolo a.C., ha impregnato l’universo ellenistico e romano ed ha influenzato profondamente il cristianesimo e la filosofia occidentale successiva. La sua etica di libertà interiore, di attenzione al momento presente e di accettazione del concetto di necessità possiede molti tratti paragonabili a quelli delle filosofie chiamate «orientali».
La filosofia, così come la conoscenza scientifica a respiro universale – la geometria dimostrativa, per esempio – sono legate nella stessa misura alla comunicazione legata ad un alfabeto. Questi saperi universali sono indipendenti da ogni tradizione culturale particolare. Il mondo dei concetti astratti e delle conoscenze universali è, di principio, aperto a tutti coloro che vogliono fare lo sforzo di accedervi, si tratta infatti di un’élite democratica. La retorica, arte della comunicazione e base della comunicazione “liberale”, fiorì tra quella rete di città commerciali che erano le brillanti civiltà urbane greche, ellenistiche, romane e arabe. Fu lo spirito ed il sapere di questi imperi dell’alfabeto che inonderà l’Europa durante il Rinascimento.
La stampa, rendendo i testi, i dati numerici, i disegni e le mappe più disponibili e più precisi, fornì uno dei presupposti alla rivoluzione della scienza sperimentale compiuta nell’Europa moderna. Essa giocò un ruolo fondamentale nella costituzione della repubblica delle lettere dell’Europa rinascimentale, strutturata dalle accademie e delle riviste scientifiche. Quest’élite intellettuale costituisce la prima “comunità virtuale” deterritorializzata che funzionava quasi in tempo reale. La nuova disponibilità di libri e la comparsa della stampa diedero luogo ad un’immensa apertura dello spirito. Grazie al nuovo mezzo di comunicazione, gli Europei furono esposti ad una varietà di informazioni senza precedenti, una varietà di idee e di immagini. Il concetto più caro agli Illuministi, cioè la speranza di un’emancipazione dell’umanità legata al progresso delle conoscenze, alla loro diffusione crescente, come alla pratica della tolleranza e del dialogo, risale a quest’epoca. Sul piano religioso, la stampa fu uno dei presupposti della Riforma e della comparsa dei credo che sono alla base di movimenti politici e sociali degli ultimi tre secoli (liberalismo, socialismo... ).
Nei secoli che seguirono l’invenzione della stampa non circolarono solo le notizie politiche e militari o le rivendicazioni sociali, ma anche le immagini riprese dai telescopi, dai microscopi e dalle macchine fotografiche. I campi del percettibile, del memorabile e del pensabile hanno potuto godere della possibilità di essere conservati. Sul piano politico, che è ciò che qui ci interessa di più, è chiaro che l’opinione pubblica, fondamento delle grandi democrazie moderne, non si sarebbe formata senza lo sviluppo dei giornali e dunque senza la stampa. Le grandi idee liberali e democratiche del XVII e XVIII secolo, come le Rivoluzioni americana e francese, si sono basate sulla comunicazione stampata. I periodi di rivoluzione e creazione politica in Europa, 1968 incluso, sono sempre stati accompagnati da un’esuberante moltiplicazione di giornali e pubblicazioni di ogni sorta.
Capiamoci bene: non voglio sostenere che ogni nuova preponderanza di un mezzo di comunicazione determini automaticamente il regime politico corrispondente, ma che alcuni cambiamenti politici non sono possibili – e nemmeno pensabili – senza l’esistenza di un media appropriato. D’altro canto, credo che i regimi politici arcaici non possano sopravvivere a lungo se una porzione significativa della popolazione che assoggettano accede a nuovi mezzi di comunicazione. Il terrore che hanno le dittature nei confronti della libertà di stampa, delle radio, delle televisioni satellitari e di Internet è perfettamente giustificabile.
La stampa, la fotografia, il cinema, il telefono, la radio e la televisione, accompagnati dallo sviluppo dell’istruzione pubblica e dalla facilità di spostamento degli ultimi due secoli, hanno reso il mondo più visibile, più ascoltabile, più accessibile, più trasparente. L’ampliamento della «sfera pubblica», cioè di uno spazio condiviso di visibilità e comunicazione collettiva ha definito in un colpo solo il suo complementare: la sfera privata e riservata dell’individuo o della famiglia. Gli anglofoni parlano di privacy, ma potremmo parlare di opacità. Il segreto d’affari, il segreto di Stato, il segreto militare (“classified”), il segreto del confessionale, dell’alcova o il segreto medico sono conservati in luoghi chiusi, opachi, refrattari alla comunicazione. Lo schiudersi del cyberspazio non fa che proseguire il movimento plurisecolare dell’aumento di visibilità e trasparenza. In ambito scientifico, le tecniche di visualizzazione hanno un’importanza sempre crescente: schemi, mappe, foto, film, simulazioni interattive appartengono sempre più all’attività quotidiana dei ricercatori. Le immagini traducono e semplificano la percezione dei numerosi dati e sono sempre più create ed elaborate al computer. La manipolazione dei modelli visivi di fenomeni complessi (un’interazione tra molecole per esempio) si fa strada tra i metodi teorici ed astratti. La “visione diretta” delle rielaborazioni informatiche è diventata una pratica - ed un principio epistemologico - sempre più legittima, anche se sappiamo che tutte le immagini sono costruite, comprese le immagini prodotte dal nostro cervello. I giochi contemporanei, i videogiochi e i giochi di ruolo virtuali a più partecipanti, sempre più popolari su Internet, testimoniano questo nuovo modo di apprendere la realtà con il quale le nuove generazioni hanno sempre maggior dimestichezza.
Il cyberspazio ci permette di osservare in maniera sempre più diretta quasi tutto ciò che vogliamo vedere, e questa tendenza sarà sicuramente in aumento nel futuro. Vi è ormai una sempre maggior diffusione di webcam che ci permettono di guardare liberamente quel che più ci interessa. Esistono strumenti sempre più sofisticati con i quali possiamo vedere in tempo reale i fondali marini, lo stato dell’atmosfera, le galassie ai confini dell’universo, la forma precisa delle molecole, l’interno del nostro corpo e tutto ciò che si può visualizzare. Il cyberspazio diventa quindi anche una rete dove si captano informazioni “esterne”, il mondo fisico, ed “interne”, la società e l’immaginazione umana: una rete sempre più vasta e più variegata. Questo mondo di cacciatori di immagini è associato ai processi di visualizzazione e diffusione che rispondono in maniera sempre più facile al desiderio di sapere legato ad Internet. Ogni giorno vengono realizzati nuovi sistemi di simulazione sempre più realisti e divertenti che ci permettono di esplorare in maniera facile tutte le evoluzioni dei sistemi complessi di ogni natura, comprese le società umane. Da un sistema mediatico dominato dalla televisione, stiamo passando ad un sistema di comunicazione che ci permetterà l’onnivisione: potremo dirigere il nostro sguardo ovunque nello spazio, su ogni scala di grandezza, in ogni disciplina, nel tempo e nel mondo virtuali, fittizi, ma sperimentabili che saranno sicuramente in aumento. La nuova conoscenza attraverso la “visione diretta”, non ci assicura il sapere obiettivo di una realtà finita, ma piuttosto il fatto di continuare a scoprire nuove dimensioni di una natura virtualmente infinita. Man mano che gli strumenti di osservazione e simulazione si perfezionano, la possibilità d’azione aumenta, così come aumentano i rischi e il peso delle responsabilità che corrisponde a questa potenziale nuova realtà. La sfera del reale si dilata allo stesso ritmo rispetto a quello dello spirito.
Quasi tutte le riviste scientifiche, le migliori enciclopedie, le informazioni legali e amministrative dei paesi avanzati, le radio, i giornali di ogni sorta e nazionalità e presto anche le televisioni sono già disponibili sul Web, senza contare le numerose testate di informazione che esistono solo sul Web. Ora, queste informazioni sono accessibili da qualsiasi punto della rete e solitamente sono gratuite o poco costose. In materia di trasparenza e di accesso alle informazioni, questo traguardo è ben superiore a tutto ciò che l’umanità ha conosciuto finora. Non si tratta solamente di una differenza nell’intensità del fenomeno, ma di un vero e proprio cambiamento nella natura dello spazio di comunicazione, di un salto dell’intelligenza collettiva.
Ogni segno prodotto dall’umanità, tende a raggiungere la sfera di una visibilità universale nel cyberspazio. Questo nuovo ordine rimette radicalmente in questione una cultura fondata sulla rottura tra pubblico e privato, come del resto quella tra realtà e illusione. Dobbiamo sottolineare, però, che le società cosiddette “primitive” non conoscono queste divisioni create dalla civiltà della stampa. Nelle tribù dei primitivi la nozione di vita “privata” non aveva senso e le visioni di sogno o di viaggio sciamanico avevano altrettanta importanza rispetto alla sfera contingente. Certamente le iniziazioni aprivano le porte verso dei labirinti interiori insospettabili per un profano. Esisteva quindi un ambito del nascosto; non è forse lo stesso oggi? Nel momento in cui tutto il sapere è accessibile sono solo la forza del dubbio e la pazienza dello studio a costituire le nuove formule magiche.
Sul piano politico, a cui siamo più strettamente interessati qui, c’è da prevedere che la società umana, il suo flusso demografico, economico, di informazione, le sue comunità, i suoi interessi divergenti, le sue passioni, le sue idee, i suoi dibattiti, i suoi contenuti contraddittori, le sue sovrapposizioni di potere, le sue sofferenze e la sua intelligenza collettiva, saranno sempre meglio conosciute, catalogate in tempo reale e trasparenti per tutti. La scrittura era stata a fondamento delle gerarchie e del segreto di Stato, l’alfabeto della città antica e della libera cittadinanza, la stampa dell’opinione pubblica, dell’idea di diritto dell’uomo e della democrazia; allo stesso modo, l’onnivisione o la trasparenza digitale, diverrà fondamento di una cyberdemocrazia ancora difficile da immaginare.
Sicuramente le istituzioni degli Stati forti, come la National Security Agency (NASA) americana, captano ed analizzano con potenti mezzi informatici tutto ciò che circola su Internet. Si è scoperto recentemente che la NASA, in cooperazione con i servizi segreti inglesi, canadesi, australiani e neozelandesi, controllava tutte le comunicazioni mondiali comprese quelle statali e quelle delle grandi imprese europee.
Bisogna sottolineare che il tema della difesa della «privacy» su Internet, minacciato anche dagli strumenti di polizia e di Stato, come dalle operazioni di marketing personalizzato del commercio online, è dibattuto in molte riviste e forum virtuali.
Dobbiamo temere forse un nuovo totalitarismo? Rispondo categoricamente di no: la trasparenza generalizzata verso la quale ci stiamo dirigendo tende a divenire simmetrica. La libertà d’espressione e l’accesso alle informazioni aumenta in tutto il mondo e non solamente per gli organi statali o per le imprese. In termini di comunicazione, il potere autoritario infatti si definisce per l’assimetria della visibilità: i domini sono trasparenti, mentre il centro del potere resta fosco. Allo stesso modo, il totalitarismo si caratterizza dal carattere verticale e unidirezionale del flusso d’informazioni:
- le comunicazioni orizzontali, trasversali e libere sono vietate;
- le informazioni arrivano dalla popolazione, gli ordini e la propaganda scendono dal potere.
Si può notare che il tipo di comunicazione che il cyberspazio rende possibile è l’esatto contrario di questo modello.
Non è forse vero, però, che il potere di solito vorrebbe rimane nascosto? Pensare questo significa confondere il potere nell’era dell’intelligenza collettiva con il vecchio potere di tipo mafioso che è prevalso sulla maggioranza della Terra fino ai nostri giorni e i quali totalitarismi e dittature del XX secolo ci hanno dato il peggior esempio. Oggi le istituzioni politiche più forti del mondo, cioè il Congresso e il governo americani, per esempio, sono anche le più trasparenti sul Web. Se abbiamo la pazienza di cercare, possiamo trovare tutto sulle multinazionali che dominano il mercato... e agire di conseguenza. Quindi le due maggiori potenze mondiali, cioè il governo americano e le multinazionali, sono anche le più trasparenti. Esse lo sono in un certo senso «per natura» poiché la democrazia e la libertà di stampa sono ben radicate negli Stati Uniti, e allo stesso tempo le grandi società hanno bisogno di comunicare con i loro azionisti, i loro clienti, i loro impiegati in un sistema di scambi sempre più trasparente (la Borsa, il mercato, i media...). Scopriamo qui che la potenza è associata alla trasparenza, così come il potere all’opacità. Non vi è nulla di logico in questo risultato, dato che l’opacità lascia spazio a comportamenti egoisti, non etici, abusivi, menzogneri, illegali, che non favoriscono certo lo spirito di cooperazione, di aiuto reciproco e di condivisione del sapere che è alla base di un’efficace intelligenza collettiva. La corsa verso la potenza è quindi anche la corsa verso la trasparenza.
Il parallelo propagare della pornografia e delle esigenze morali trovano il loro punto di partenza da un unico principio che trascende le distinzioni tra bene e male: bisogna guardare tutto. Parlo di esigenza morale perché la trasparenza è anche sinonimo di «lotta contro la corruzione». Per la natura umana così com’è sempre stata, la visibilità sembra favorire l’onestà, così come i video di sorveglianza nei luoghi pubblici dissuadono dalla delinquenza. Gli scandali sessuali e finanziari che colpiscono il mondo politico ormai da diversi anni in più paesi democratici, l’accanimento dei giudici, dei giornalisti e degli oppositori che si appigliano ad ogni minimo errore o gaffe dei dirigenti, non sono solamente segno della défaillance morale dell’élite politica, ma anche dell’aumento della volontà umana di praticare sempre più una trasparenza democratica. Questa trasparenza è indissociabile dalla libertà di stampa e dall’indipendenza della giustizia. Gli uomini politici sono probabilmente meno corrotti oggi che in passato, ma questa corruzione è più visibile. Tutto questo non avviene purtroppo in Cina, Siria o in Birmania dove i capi politici di dubbia moralità non sono certamente perseguiti, né dal potere giudiziario, né dai giornalisti, né dal popolo.
La libertà è maggiormente garantita dalla luce che dall’ombra, la trasparenza permessa dagli strumenti del cyberspazio, a condizione che essa rimanga simmetrica ovviamente, ci sembra sintomo non solo del cambiamento della democrazia moderna alla cyberdemocrazia, ma anche della prossima caduta delle dittature. Il loro modo di agire infatti è sempre meglio conosciuto e provoca solo povertà, guerra ed esodo delle popolazioni. Quale dittatura potrebbe sopravvivere in un paese dove risiede il 25% degli utenti di Internet?

di PIERRE LEVY (tratto da CYBERDEMOCRAZIA - SAGGIO DI FILOSOFIA POLITICA. A cura di Giuseppe Bianco. Mimesis Edizioni di prossima pubblicazione)

14 commenti:

Anonimo ha detto...

[b]All of these girls are online now! just click on your favourite to go to their cam![/b]

[url=http://adf.ly/1DBj][img]http://www.hourlynetnews.com/mtree/1.jpg[/img][/url] [url=http://adf.ly/1DBj][img]http://www.hourlynetnews.com/mtree/2.jpg[/img][/url]
[url=http://adf.ly/1DBj][img]http://www.hourlynetnews.com/mtree/3.jpg[/img][/url] [url=http://adf.ly/1DBj][img]http://www.hourlynetnews.com/mtree/4.jpg[/img][/url]
[url=http://adf.ly/1DBj][img]http://www.hourlynetnews.com/mtree/5.jpg[/img][/url] [url=http://adf.ly/1DBj][img]http://www.hourlynetnews.com/mtree/6.jpg[/img][/url]
[url=http://adf.ly/1DBj][img]http://www.hourlynetnews.com/mtree/7.jpg[/img][/url] [url=http://adf.ly/1DBj][img]http://www.hourlynetnews.com/mtree/8.jpg[/img][/url]
[url=http://adf.ly/1DBj][img]http://www.hourlynetnews.com/mtree/9.jpg[/img][/url] [url=http://adf.ly/1DBj][img]http://www.hourlynetnews.com/mtree/10.jpg[/img][/url]

this will keep updating with the latest girls!

Anonimo ha detto...

singles wanting family [url=http://loveepicentre.com/]rich men and beautiful women dating site[/url] senior singles personals http://loveepicentre.com/ dating boot camps

Anonimo ha detto...

too much muscle growth [url=http://usadrugstoretoday.com/categories/anti-acidity.htm]anti acidity[/url] woman after gods own heart http://usadrugstoretoday.com/products/detrol.htm asthma pic http://usadrugstoretoday.com/products/zelnorm.htm
kansas alcohol and drug safety action education program [url=http://usadrugstoretoday.com/products/imuran.htm]imuran[/url] bay area health task force [url=http://usadrugstoretoday.com/categories/sleeping-aid.htm]brucing blood[/url]

Anonimo ha detto...

insurance on a dodge durango 2001 http://eautoportal.in/buell loisiana auto insurance laws
[url=http://eautoportal.in/eagle/cook-county-forest-perserve-eagle-scout-projects]automobile insurance in illonois[/url] volkswagen phaeton maintenance schedule [url=http://eautoportal.in/auto-net/auto-blu]auto blu[/url]
automobile tires based on age http://eautoportal.in/automobiles/can-methane-gas-be-used-as-a-source-of-fuel-for-automobiles
[url=http://eautoportal.in/chrysler/chrysler-gas-turbine-engines-designs]automobile engineer schools in oklahoma[/url] bolivar auto sales [url=http://eautoportal.in/auto/miller-auto-mananass-va]miller auto mananass va[/url]
dodge trucks for sale california http://eautoportal.in/ford/fuel-pump-ford-focus-location
[url=http://eautoportal.in/ford-ca/crager-offset-washer-ford]erc racing fuels[/url] play game racing now [url=http://eautoportal.in/hyundai]hyundai[/url]

Anonimo ha detto...

starbright travel services http://livetravel.in/car-rental/free-rental-car-coupons travel landventura cruise ship
[url=http://livetravel.in/disneyland]plastic travel coffee mug[/url] travel conga [url=http://livetravel.in/vacation-packages/disney-vacation-package-july-2008]disney vacation package july 2008[/url]
travel agencys 1800 numbers http://livetravel.in/maps/ariel-maps-of-scotland
[url=http://livetravel.in/tours/coupons-for-scenic-air-grand-canyon-tours]punta cana travel forums[/url] travel to hong kong with a laptop computer [url=http://livetravel.in/airline/cheap-flights-airfares-airline-cheep-tickets-prague-prague]cheap flights airfares airline cheep tickets prague prague[/url]
travel path finers http://livetravel.in/airline/airline-vacation-las-vegas-package-deals
[url=http://livetravel.in/tourist/ft-lauderdale-tourist-bureau]travel to canada passport[/url] travel lodge on the a13 [url=http://livetravel.in/vacation-packages/cancun-vacation-package]cancun vacation package[/url] restriction on air travel with minors [url=http://livetravel.in/expedia/expedia-map-nevada]expedia map nevada[/url]
greece hotel travel [url=http://livetravel.in/cruise/old-school-cruise]old school cruise[/url]
chefs knives travel case http://livetravel.in/tour/walking-tour-of-toledo-spain
[url=http://livetravel.in/tourist/tourist-harassers]holiday safty travel tips[/url] travel nurse positions in michigan [url=http://livetravel.in/tourist/harassing-of-tourist-in-jamaica]harassing of tourist in jamaica[/url]
[url=http://livetravel.in/disneyland/good-dining-near-disneyland]good dining near disneyland[/url] travel in horsham [url=http://livetravel.in/expedia/kutna-hora-expedia]kutna hora expedia[/url] free formats for student travel diaries or journals [url=http://livetravel.in/airlines/virgin-airlines-melbourne]virgin airlines melbourne[/url]
skyway avalon expandable vertical travel case 22 [url=http://livetravel.in/tours/candy-factory-tours-mn]candy factory tours mn[/url]

Anonimo ha detto...

honduras travel reviews http://wikitravel.in/lufthansa/boeing-og-chicago cheap pacific packages travel
[url=http://wikitravel.in/tour/printable-local-tour-permit]how to travel pack light hawaii[/url] best places to travel in winter [url=http://wikitravel.in/travel/orbitz-travel-package]orbitz travel package[/url]
travel car accessories http://wikitravel.in/tourism/tourism-and-elephant-policy-southern-africa
[url=http://wikitravel.in/lufthansa/boeing-objectives]metz travel[/url] less crowded travel destinations [url=http://wikitravel.in/maps/ny-to-paris-google-maps]ny to paris google maps[/url]
travel agent jobs in iran http://wikitravel.in/car-rental/car-rental-ventura-ca travel channel sweepstakes [url=http://wikitravel.in/tour/free-white-house-tour-tickets-passes]free white house tour tickets passes[/url]

Anonimo ha detto...

fun online fashion design game http://topcitystyle.com/?action=products&product_id=1924 naot shoes for women [url=http://topcitystyle.com/white-red-tunic-color132.html]tsi fashion[/url] reebok pump basketball shoes
http://topcitystyle.com/on-sale-page8.html stripper shoes [url=http://topcitystyle.com/blue-polo-shirts-color32.html]australian fashion[/url]

Anonimo ha detto...

old kung foo movie wmv [url=http://full-length-movies.com/dvd-quality-movie-cabin-fever/23227database/]Cabin Fever[/url] soundtrack for judie forsters new movie [url=http://worldmovs.co.cc/full_version-crustacos-et-coquillages/10358database/]Crustacos Et Coquillages[/url]
movie theatres in colonial heights [url=http://worldmovs.co.cc/full_version-animusic-2/17111database/]Animusic 2[/url] movie the professional [url=http://worldmovs.co.cc/full_version-rise-cazadora-de-sangre/11066database/]Rise Cazadora De Sangre[/url]
margie wood chipper movie [url=http://full-length-movies.com/dvd-quality-movie-a-hard-day-s-night/23491database/]A Hard Day's Night[/url] spears movie [url=http://full-length-movies.com/dvd-quality-movie-the-tattooist-limited-remake/15325database/]The Tattooist Limited Remake[/url]
skyscraper the movie [url=http://full-length-movies.com/dvd-quality-movie-woodyallen-sueosdeunseductor/1470database/]WoodyAllen-Sueosdeunseductor[/url] best movie make software [url=http://worldmovs.co.cc/full_version-paprika/6536database/]Paprika[/url]

Anonimo ha detto...

dress barn clothes store http://luxefashion.us/khaki-pants-color28.html ann klein shoes on sale [url=http://luxefashion.us/45-on-sale-size51.html]dc shoes saint fitted smu hat[/url] list of interior designers
http://luxefashion.us/37-gucci-size11.html dollhouse shoes [url=http://luxefashion.us/?action=products&product_id=1255]fashion photographer professional[/url]

Anonimo ha detto...

smoking banana peels [url=http://usadrugstoretoday.com/contact.htm]medications without a prescription[/url] vitamin k the bone vitamin http://usadrugstoretoday.com/categories/female-enhancement.htm
title search on mineral rights [url=http://usadrugstoretoday.com/products/augmentin.htm]augmentin[/url] health and safety in the garage [url=http://usadrugstoretoday.com/products/aceon.htm ]five meals a day diet plan [/url] muscle spasm rectum
mobius syndrome [url=http://usadrugstoretoday.com/products/hoodia-weight-loss-gum.htm]hoodia weight loss gum[/url] hair loss online product htm http://usadrugstoretoday.com/products/gasex.htm
what are the ten most prescribed drugs [url=http://usadrugstoretoday.com/categories/erezione-pack.htm]erezione pack[/url] monastery of the precious blood oregon [url=http://usadrugstoretoday.com/products/avapro.htm ]how bacteria supports itself [/url] medical schools in the bay area

Anonimo ha detto...

east laurens http://luxefashion.us/50-gucci-size2.html lauren blunt uva [url=http://luxefashion.us/navy-blue-new-color21.html]max mara fashion group[/url] laurens county property search
http://luxefashion.us/paul-smith-casual-brand96.html susanne knips of dresdner kleinwort [url=http://luxefashion.us/d-amp-g-sport-button-down-men-s-jacket-grey-item1040.html]recycled fashion[/url]

Anonimo ha detto...

women removing clothes wrestling http://luxefashion.us/dolce-amp-gabbana-pants-brand2.html purple shoes for ladies [url=http://luxefashion.us/sky-blue-brown-fabric-bags-color172.html]chanel necklaces[/url] fashion backpacks
http://luxefashion.us/light-grey-color160.html online cabinet designer [url=http://luxefashion.us/men-page79.html]wet clothes stories[/url]

Anonimo ha detto...

http://xpv.in/doxazosin/doxazosin-pills
[url=http://xpv.in/doxepin/doxepin-hcl-weight-gain]mail order pharmacy top complaints[/url] free fertitly drugs [url=http://xpv.in/cholesterol/good-cholesterol-foods]good cholesterol foods[/url]
pro anti drugs http://xpv.in/relafen/what-is-relafen
[url=http://xpv.in/cephalexin/can-cephalexin-mess-up-a-menstrual-cycle]ga board of pharmacy technicians[/url] drug for black widow bite [url=http://xpv.in/amaryl/amaryl]amaryl[/url]
drug sideaffects http://xpv.in/doxycycline/doxycycline-antbiotic
[url=http://xpv.in/dostinex/clomid-dostinex]how much do costco employee pharmacy make per hour[/url] vacuum therapy for erectile dysfunction [url=http://xpv.in/rabeprazole/information-about-rabeprazole-itopride-combination-drug]information about rabeprazole itopride combination drug[/url] my husbands drug use makes me eat uncontrollably [url=http://xpv.in/celebrex/celebrex-attorney-tx]celebrex attorney tx[/url]

Anonimo ha detto...

philadelphia casino sugarhouse http://wqm.in/jackpot_jackpot-controller wagerworks casinos
[url=http://wqm.in/blackjack_kiss-iii-blackjack]about wv lottery winner jack whittaker[/url] joker costume [url=http://wqm.in/blackjack_samsung-blackjack-2-desktop-charger]samsung blackjack 2 desktop charger[/url]
uk online casinos http://wqm.in/gambling-online_online-gambling-slots-games
[url=http://wqm.in/slot_define-transflash-slot-on-6800]sac n fox casino stroud oklahoma[/url] lottery for austin presidential debate [url=http://wqm.in/gambling-online_slots-online-gambling-gambling-online]slots online gambling gambling online[/url]
telling the future with playing cards http://wqm.in/online-casino_lucky-nugget-casino wallaceburg hometown bingo [url=http://wqm.in/blackjack_free-interactive-blackjack]free interactive blackjack[/url]